Chi siamo

Il Piccolo Teatro Patafisico è uno spazio creativo aperto e polivalente ispirato alla Patafisica, scienza delle eccezioni. La Patafisica è una suggestione artistica nata dallo scrittore e drammaturgo Alfred Jarry e definita come “la scienza delle soluzioni immaginarie. La patafisica, contrariamente alle altre scienze, non si occupa delle regole, ma piuttosto delle eccezioni (…)” usando espressioni che non disdegnano il nonsenso, l’ironia e l’assurdo. L’approccio patafisico è per sua natura contrario ad ogni forma di stereotipo e pregiudizio e si fonda sulla convinzione che ogni fenomeno, così come ogni individuo va visto nella sua particolarità e nella sua eccezionalità.

Il PTP è Decollagium Pataphysicum Panormitanum

L’Associazione Culturale PTP nasce il 21 gennaio 2010 e il Piccolo Teatro Patafisico apre i battenti il 7 maggio 2010 in una ex stalla dietro la Cattedrale di Palermo. Nel 2012 il PTP ha spostato la sua sede presso le Comunità Urbane Solidali, progetto e luogo fisico di inclusione sociale e creatività sito in via Gaetano La Loggia 5 a Palermo. Il Piccolo Teatro Patafisico prende parte al variegato partenariato di progetto, che vede il Cresm come ente capofila nel recupero di un padiglione dell’ ex-Manicomio di Palermo divenuto un luogo pressoché unico nel panorama regionale siciliano per spazi e modalità d’uso, di produzione di pratiche culturali e lavorative.

Tra le attività permanenti del PTP:

Annualmente il PTP realizza un Festival di Teatro e Danza, il Minimo Teatro Festival giunto e uno di cortometraggi SorsiCorti. Cura annualmente un cartellone di teatro, musica e poesia con produzioni proprie e co-produzioni (Le Cene Patafisiche, Natale in casa Ubu, Cattivo Pinocchio, Gulliver, Flatlandia) e una selezione di proposte artistiche locali, nazionali e internazionali. Propone anche un cartellone di spettacoli dedicando le domeniche pomeriggio ai più piccoli. Ospita esposizioni e mostre d’arte, laboratori teatrali, presentazioni di libri e seminari.